Condizioni di vendita

1. PREMESSA

Le forniture comprendono solo quanto espressamente specificato nella conferma d'ordine della SEEI e sono regolate dalle presenti condizioni.

Eventuali deroghe potranno risultare da esplicita scritta da parte della SEEI.

Eventuali modifiche, riduzioni od aggiunte agli ordini da noi confermati non saranno valide se non fatte per iscritto e successivamente da noi confermate.

In qualunque momento l'esecuzione della fornitura potrà essere sospesa in caso di mutamento nelle condizioni patrimoniali del Cliente ai sensi ed agli effetti dell'art.1461 del Codice Civile.

2. MODALITA' DI PAGAMENTO

I pagamenti devono essere effettuati esclusivamente alla sede della SEEI od a funzionari muniti di espressa procedura scritta a quietanzare e a riscuotere.

In caso di pagamenti tardivi si intendono applicabili gli interessi al T.U.S. con decorrenza data fattura.

La SEEI conserva la proprietà sui materiali fino al totale pagamento di essi e qualunque atto del Cliente che, all'infuori di esplicito consenso scritto involga pregiudizio al siritto della SEEI alla rivendita del materiale, sarà sottoposto alle sanzioni di legge.

La SEEI potrà ritirare i materiali in caso di mancato o tardato pagamento di rate scadute pari od eccedenti l'ottava parte del prezzo.

3. CONSEGNA

I termini di consegna, pur venendo normalmente rispettati, rivestono sempre carattere indicativo e si intendono automaticamente prolungati qualora il Cliente non adempia puntualmente agli obblighi contrattuali (fatta salva la facoltà della SEEI di risolvere il rapporto), oppure si verifichi una delle seguenti circostanze:

La consegna, a termine dell'art.1510 del Codice Civile, si intende convenuta nei magazzini del costruttore ed eseguita all'atto della traduzione del materiale al Cliente o al vettore, anche se il prezzo comprende il trasporto o se la SEEI si assume il montaggio in opera. Tuttavia se per un motivo qualsiasi, approntati che siano materiali di cui non è avvenuta la traduzione per fatto indipendente dalla SEEI, la consegna si intende ad ogni effetto eseguita con semplice avviso di merce pronta.

Avvenuta la consegna, tutti i rischi sui materiali si trasferiscono al cliente dando il diritto alla SEEI nel caso citato di mancata traduzione per fatto non suo, di addebitare al cliente le spese di magazzinaggio, manutenzione, custodia, assicurazione, ecc.

La merce anche se venduta franco destino, viaggia a rischio e pericolo del cliente. I prezzi, se non diversamente specificato, non sono comprensivi di imballo, assicurazione, trasporto: le eventuali spese per queste voci saranno addebitate a parte.

4. DATI TECNICI

La SEEI si riserva di apportare in qualunque momento ai propri prodotti quelle modifiche che ritenesse convenienti, dandone però notizia al Cliente se comportano variazioni o interesse per l'installazione.

Qualora il cliente proponga delle modifiche tecniche a quanto previsto dalla SEEI in offerta o nei disegni presentati, affinché le medesime divengano di obbligatoria applicazione, dovrà essere pieno accordo scritto delle parti sulle variazioni che tali modifiche dovessero occasionare sui prezzi e sul periodo di consegna precedentemente stabiliti; la presentazione di proposta di modifica non sospende le clausule contrattuali.

5. COLLAUDO

L'eventuale richiesta di collaudo deve risultare dall'ordine e deve essere effettuato entro 15gg dall'avviso di merce pronta. Il collaudo viene eseguito presso il ns. stabilimento compatibilmente con i mezzi di cui dispone e avrà efficacia a tutti gli effetti.

E' facoltà del Cliente assistere a sue spese, nelle ore di lavoro normale, alle prove di colllaudo; in mancanza dell'intervento del Cliente le prove saranno eseguite ugualmente dalla SEEI e al Cliente saranno comunicati i risultati che varranno come collaudo.

6. GARANZIA

La SEEI garantisce la buona qualità e la buona costruzione dei materiali venduti, obbligandosi, durante il periodo di garanzia specificato, a riparare o sotituire gratuitamente nel più breve tempo possibile quelle parti che per cattive qualità di materiale o per difetto di lavorazione o per imperfetto montaggio (nel caso il montaggio sia stato da essa assunto) si dimostrassero difettosi, sempre che ciò non dipenda da naturale logoramento, da guasti causati da imperizia o negligenza del Cliente, da sovraccarichi oltre i limiti contrattuali, da interventi non autorizzati, da manomissioni eseguite o fatte eseguire dal Cliente, da casi fortuiti o di forza maggiore.

Qualora per necessità costruttive o di trasporto si debba provvedere ala spedizione di macchine o apparecchiature smontate in pezzi, la SEEI non assume alcuna garanzia se il montaggio di esse non viene da lei eseguito.

Verificandosi difetti coperti da garanzia, la SEEI assume il solo obbligo di riparare e non assume impegni circa la sostituzione od il ritiro di apparecchi.

E' peraltro sua facoltà a procedere, a sostituzione o ritiri, ove essa la ritenga più opportuno a suo giudizio.

Il periodo di garanzia, se non diversamente specificato è di 6 mesi dalla consegna, di cui all'articolo 3 e cessa allo scadere del termine anche se i materiali non sono stati, per qualsiasi ragione, messi in servizio. Ogni intervento in garanzia da parte della SEEI rimane subordinato alla osservanza delle condizioni di pagamento da parte del Cliente.

I lavori inerenti alle riparazioni o sostituzioni in garanzia saranno eseguiti presso la SEEI. Qualora il cliente richieda espressamente l'intervento sul posto, questo dovrà essere richiesto per iscritto. In tale caso verranno addebitate le spese vive cioè: spese viaggio, trasferta, ore di viaggio secondo tariffe ANIE, spese trasporto materiali con l'esclusione delle sole ore impiegate per l'esecuzione del lavoro in garanzia. Per lavori da eseguirsi sul posto il Cliente dovrà apprestare a sua cura e spese al personale della SEEI, tutti i mezzi e il personale ausiliario occorrente, nonché tutte le opere accessorie elettriche, idrauliche, murarie, di fabbro, di falegname, ecc.

Nulla sarà dovuto al cliente per il tempo durante il quale l'impianto o l'apparecchiatura saranno rimasti inoperosi, né egli potrà pretendere risarcimenti o indennizzi per spese, per sinistri, per danni diretti o indiretti e quanto specificato al primo capoverso del presente comma, nonché alle suddette riparazioni o sotituzioni.

Le parti sostituite restano di proprietà della SEEI e dovranno essere rispedite in porto franco.

Tutti i trasporti relativi alle operazioni eseguite in garanzia danno luogo a spese, rischio e pericolo del Cliente.

Per le parti che la SEEI ha acquistato da altri fornitori vigeranno nei confronti del cliente le condizioni che la SEEI potrà loro accordare, in relazione a modalità e termini della garanzia del proprio fornitore.

La garanzia di cui al presente articolo non esclude la piena applcabilità dell'art. 1495 c.c. per quanto riguarda i vizi del prodotto venduto.

7. MONTAGGIO

Se nella fornitura è compreso il montaggio in loco, le condizioni generali per il montaggio, insieme con le presenti, fanno parte integrante del contratto di fornitura.

Ove a seguito di decisione giudiziale l'impiego dei prodotto dovesse risultare vietato, la SEEI potrà a propria scelta sostituire l'apparecchio con altro non intreferente col brevetto, procurare una licenza sul brevetto stesso ovvero restituire il prezzo contro il ritiro dell'apparecchio. Resta escluso ogni eventuale maggiore danno, diretto ed indiretto che avesse comunque subito il Cliente.

8. CONTROVERSIE

Gli accordi di fornitura conclusi con i cittadini stranieri o per materiali fornitio all'estero, sono regolati dalla vigente legislazione italiana. Foro competente è soltanto quello di Lucca. Le eventuali controversie non dispensano il Cliente dall'osservare le condizioni di pagamenti dei termini contrattuali. Le spese di contratto, la sua registarzione e l'eventuale trascrizione sono a carico del cliente.